Kenya Kinski Jones la nuova testimonial di Stella McCartney

Per la campagna di lancio della sua ultimissima creazione, Stella McCartney ha deciso di puntare su un volto nuovo. La testimonial della nuova fragranza Pop, profumo di punta della collezione primavera-estate 2016 del noto brand, sarà Kenya Kinski Jones, figlia del noto musicista statunitense Quincy Jones.

La scelta è ricaduta su di lei e sul suo volto angelico perché, a detta di Stella, questa promessa del mondo della moda rispecchia in tutto e per tutto le caratteristiche del prodotto appena lanciato sul mercato: è irriverente, giovane e luminosa, con tutte le carte in regola per incarnare al meglio lo spirito di questo nuovo ed intenso profumo. Pop nasce da un mix tanto insolito quanto intrigante tra l’inebriante legno di sandalo e alcune tra le note floreali più apprezzate dal grande pubblico. Non si tratta, dunque, di una fragranza che passa inosservata, ma nonostante sia così decisa non risulta in alcun modo invadente. Anzi, è piacevole e apprezzabile.

Lo staff di Stella McCartney ha lavorato molto alla campagna pubblicitaria per far sì che il messaggio che la stilista intendeva lanciare fosse forte e chiaro. Insieme a Kenya Kinski Jones, modella e animalista convinta, ci saranno altri tre talenti che appartengono ad altrettante, e diverse, generazioni: si tratta di Amandla Stenberg, attivista ed attrice, Lourdes Leon Ciccone e la musicista Grimes, che insieme alla figlia di Quincy promuoveranno il rispetto degli animali. Durante lo spot, editato in maniera tale da farlo sembrare un film vintage, viene sottolineato che il profumo Pop non è stato testato sugli animali. Sullo sfondo, una splendida Kenya dai lunghi e selvaggi capelli biondi gioca con palloncini e bolle di sapone, per poi avvicinarsi alle altre protagoniste della campagna e sfatare per sempre il mito della donna convenzionale.

Le quattro donne scelte da Stella si distinguono, infatti, per una bellezza per nulla canonica ma comunque oggettiva, quella che la stilista cerca di promuovere ed incoraggiare sin dal suo esordio nel mondo del fashion system.